Installazione sonora di Ugo Spagnuolo

Martedì 17 aprile dalle ore 9.00 alle 13.00, nel programma del Q44 – Festival della Memoria e della Resistenza al Quadraro 2018, viene presentata nell’IIS Piaget Diaz di Roma – in concomitanza con i concerti dei ragazzi della scuola, del QuadraCoro e il contributo dell’ANPI – l’installazione interattiva mi ricordo: + de 750 di Ugo Spagnuolo, parte del più ampio progetto Vuoti di Memoria – murale relazionale ad alta contaminazione sociale.

Vuoti di Memoria è l’intervento, in collaborazione con Atac, di oltre 400 mq in fase di realizzazione nella stazione della metropolitana Metro A di Roma Porta Furba Quadraro: iniziativa di Arte Urbana creata con l’ausilio dei residenti del posto. Composto dalla rappresentazione, in scala monumentale, di 20 personaggi significativi e completato dai ricordi di chi nel quartiere abita, utilizza come filo conduttore l’immagine di una bottiglia, da turare, dentro la quale conservare la personale narrazione di quel quadrante di città: un racconto corale, privato e collettivo, storico e intimo, ove recuperare visioni, reminiscenze, identità. Stesso elemento è il fulcro di Mi ricordo: + de 750. Su una cassa per trasporti, amplificato e avviato da un turabottiglie, il “vuoto” emette, se lasciato in stasi, una voce maschile che declama i 750 nomi dei deportati desunti dalla lista di Don Gioacchino Rey. All’azione della leva, principiano invece i canti registrati dal Quadracoro: un sonoro “mi ricordo” per evocare e commemorare vittime e reduci del rastrellamento del Quadraro del 17 aprile 1944. Una presa di coscienza rafforzata dal gesto attivo che le persone sono invitate a compiere per completare l’opera.

L’installazione, realizzata per l’occasione, prosegue la ricerca sulla memoria di Spagnuolo, che ha dato vita a numerose varianti e ramificazioni ma ha sempre avuto come comune denominatore la trasformazione dello spazio in uno scenario interattivo, plurale, in cui ricomporre e tramandare passato presente e futuro di chi vi si rapporta quotidianamente. Che si tratti di un dipinto, di una scultura, di una performance o di laboratori didattici ciascuno step ripropone le medesime finalità: identitarie, relazionali, aggregative.

mi ricordo: + de 750
Installazione sonora di Ugo Spagnuolo
Martedì 17 aprile ore 9.00 – 13.00
IIS Piaget Diaz
Via Diana, 35
Ingresso gratuito

Contatti: stampa@vuotidimemoria.com